BANDIeCONTRIBUTI

CONTRIBUTI A SOSTEGNO DI INTERVENTI RIVOLTI AI GIOVANI

Beneficiari: Unioni di Comuni e Comuni Capoluogo di Provincia

Categorie: Bandi e Contributi

Tags: contributi,   bando,   giovani,   enti pubblici

La Regione Emilia Romagna, con D.G.R. n. 264/17, ha approvato l’Avviso per la concessione di contributi a sostegno di interventi rivolti ai giovani promossi dalle Unioni di Comuni e dai Comuni Capoluogo di Provincia non inclusi in Unioni, a valere sulla L.R. 14/08, artt. 35, 401 44 e 47.

 Sono ammissibili progetti rientranti in una delle seguenti aree:

  • AGGREGAZIONE/INFORMAGIOVANI/“PROWORKING”/CREATIVITA’ inteso come valorizzazione delle attività realizzate negli spazi di aggregazione giovanile, anche di sostegno alla creatività giovanile, attività di informazione e comunicazione rivolta anche ai giovani nel mondo degli Informagiovani e delle azioni cosiddette “PROWORKING”, ovvero propedeutiche all’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro, a partire dagli spazi di aggregazione giovanile coworking, fablab, sviluppo competenze professionali e dei talenti giovanili, sensibilizzazione e orientamento al mercato del lavoro e all'attività di impresa.
  • PROTAGONISMO GIOVANILE/youngERcard inteso come promozione di percorsi del protagonismo diretto dei giovani e valorizzazione delle esperienze di coinvolgimento del mondo giovanile, in coerenza con lo strumento youngERcard.

 Al fine di garantire una maggiore efficacia delle politiche regionali e locali ed un utilizzo equo e produttivo delle risorse disponibili, si ritiene utile stabilire quanto segue:

  • per ogni territorio potrà essere presentato non più di un progetto per ambito di intervento; 
  • la spesa minima/massima ammissibile sarà pari a:
    • € 8.000,00/€ 30.000,00 per gli interventi relativi all’ambito a) AGGREGAZIONE, INFORMAGIOVANI, “PROWORKING”, CREATIVITA’ (tot. € 550.000,00);  
    • € 5.000,00/€ 15.000,00 per gli interventi relativi all’ambito b) PROTAGONISMO GIOVANILE/youngERcard (tot. € 150.000,00); 
  • la percentuale massima del contributo regionale in rapporto alla spesa ammissibile del progetto è stabilita fino ad un massimo del 70% considerato che i soggetti richiedenti dovranno garantire la copertura finanziaria della spesa non coperta dal contributo regionale; 
  • i contributi non sono cumulabili nell’anno di assegnazione con altri contributi regionali per il medesimo progetto.  

 Le domande devono essere inviate entro 45 giorni dalla data di pubblicazione, avvenuta in data 05/04/2017, tramite l’indirizzo PEC servcult@postacert.regione.emilia-romagna.it

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x