BANDIeCONTRIBUTI

CONTRIBUTI PER PROGETTI DI EDUCAZIONE E LAVORO

I progetti possono essere presentati in ogni momento dell'anno

Categorie: Bandi e Contributi

Tags: Fondazione San Zeno

La Fondazione San Zeno eroga contributi a enti e associazioni che intraprendono progetti di scolarizzazione, formazione umana e professionale, lavoro in Europa, Asia, Africa e America Latina.  

Possono accedere ai contributi, Enti o associazioni, pubbliche o private, senza scopo di lucro, costituiti da almeno due anni. Saranno inoltre prese in considerazione le proposte avanzate da istituti scolastici. Saranno privilegiate le iniziative presentate da istituti comprensivi e/o che privilegino accordi di rete territoriale.   

Sono finanziabili progetti rientranti nei seguenti ambiti:

Educazione 

I percorsi sostenuti dalla Fondazione in ambito educativo ricoprono diverse attività, relative allo studio e alla formazione scolastica. Nello specifico: attività di sviluppo della didattica volte all’alfabetizzazione, all’inclusione e alla prevenzione della dispersione scolastica; progetti di formazione umana, inerenti al supporto sociale, psicologico, educativo di minori e adulti, sostegno al funzionamento delle strutture, alla costruzione degli edifici scolastici e dei centri formativi laddove si intravveda una programmaticità e sostenibilità futura del progetto educativo.

Lavoro 

I percorsi sostenuti in quest’area riguardano attività di sostegno all’occupazione, quali tirocini, inserimenti lavorativi e corsi di formazione professionale, volti a fornire non solo competenze tecniche ed organizzative, ma umane e relazionali necessarie per inserirsi o reinserirsi nel mercato del lavoro. Si sono approfonditi percorsi portati avanti da enti ed associazioni che da anni operano con competenza ed attenzione alla persona, alla ricerca di modalità nuove e sempre più efficaci nel processo formativo. La fondazione ha dato particolare attenzione ad iniziative rivolte a persone in situazioni di difficoltà, donne vulnerabili, giovani drop-out o in condizione di privazione della libertà. Percorsi dove il lavoro diventa strumento di prevenzione del disagio sociale, di reinserimento, di costruzione dell’autonomia individuale. 

La fondazione opera sul territorio internazionale e nazionale, prediligendo interventi in aree dove è già presente. Per avere un’indicazione sulla localizzazione geografica si consiglia di visionare le schede dei progetti sostenuti, consultabili nella sezione Progetti in evidenza o Scaffale dei progetti.  

L’entità del finanziamento dipende dalla complessità del progetto e dal numero di enti coinvolti nella sua realizzazione. Quindi, per quanto riguarda la richiesta economica, non sono presenti né minimali né massimali. Le erogazioni sono intese a carattere di co-finanziamento o a copertura totale dei costi progettuali. 

I progetti possono essere presentati in ogni momento dell’anno. 

Il progetto deve essere presentato seguendo le indicazioni riportate sul sito della Fondazione.

Per ulteriori informazioni contattare Barbara Tondelli - ufficio Bandi e Contributi di Confcooperative Reggio Emilia - 0522546111, email b.tondelli@unioncoop.re.it

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x