BANDIeCONTRIBUTI

AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO “114 EMERGENZA INFANZIA”

Domande entro il 27 marzo 2019

Categorie: Bandi e Contributi

Tags: infanzia,   emergenza

Sul sito internet del Dipartimento per le politiche della famiglia è stato pubblicato l’Avviso pubblico per la gestione del servizio “114 Emergenza Infanzia”.

Il 114 è un servizio di utilità sociale promosso dal Dipartimento per le politiche della famiglia a tutela dei soggetti minori in condizione di emergenza e disagio psico-fisico.

 

La gestione del "114" è riservata ad enti pubblici e privati, che possono essere raggruppati in strutture associative anche temporanee:

a)   non aventi, per statuto, finalità di lucro;

b)   attivi, in base al proprio statuto, nella gestione di servizi alla persona e alla comunità con particolare riferimento ai soggetti minorenni e alle loro famiglie;

c)   in possesso di consolidate esperienze professionali di settore, comprovate da attività analoghe svolte a livello nazionale da almeno cinque anni;

d)   in grado di avvalersi, in relazione ai diversi livelli di gestione del "114", di personale dipendente, o comunque con esso stabilmente obbligato in forza di idoneo titolo, scelto tra esperti in psicologia, psicopedagogia, neuropsichiatria infantile, assistenza legale o, comunque, personale in possesso della necessaria formazione professionale e che non abbia riportato condanne penali né abbia procedimenti penali pendenti, così come richiamato dall'art. 2 co. 3 del decreto interministeriale 6 agosto 2003 e s.m.i.;

e)   in grado, autonomamente, di concorrere alla copertura degli oneri di gestione del "114" per una quota eccedente almeno il 10% del contributo erogato dal Dipartimento.

 

L’oggetto dell’Avviso è la concessione del contributo, ai sensi dell’articolo 12, della legge 7 agosto 1990, n. 241 e del decreto interministeriale 6 agosto 2003 recante “individuazione del soggetto gestore del codice di pubblica emergenza 114”, per la gestione del numero pubblico “emergenza infanzia 114” accessibile gratuitamente da parte di chiunque intenda segnalare situazioni di emergenza e disagio che possano nuocere allo sviluppo psico-fisico dei minori.

Il servizio è in grado di fornire consulenza psicologica, psicopedagogica, legale e sociologica, e di intervenire in situazioni di disagio che possono nuocere allo sviluppo psico-fisico dei minori. Lo stesso servizio intende offrire un collegamento in rete con le Istituzioni e le strutture territoriali competenti in ambito sociale, giudiziario e di pubblica sicurezza, seguendo un modello multiagency.

Lo svolgimento del "114" è disciplinato da una convenzione sottoscritta dal Dipartimento per le politiche della famiglia e dal soggetto individuato per una durata complessiva di 36 mesi, fermo restando quanto previsto dalla disciplina dei criteri e delle modalità operative di gestione del "114", che dovranno essere osservate dal gestore in coerenza con le specificità del progetto presentato, garantendo continuità nella gestione del "114".

Il soggetto individuato sarà tenuto a presentare, in sede di stipulazione della convenzione, una fideiussione bancaria o assicurativa per un importo di euro 150.000,00 (centocinquantamila/00) a garanzia dell'esecuzione dei compiti a suo carico nel rispetto delle modalità di gestione del "114" come definite dall’Avviso.

Al soggetto individuato quale gestore del "114" è corrisposto un contributo massimo di euro 1.500.000,00 a fronte di spese effettivamente sostenute per l'erogazione del "114" nel corso del triennio di interesse.

  

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 27 marzo 2019 a mano, ovvero tramite raccomandata con Avviso di ricevimento, oppure a mezzo corriere al seguente indirizzo: Presidenza del Consiglio dei Ministri - Servizio conservazione, informatizzazione e ricerca della documentazione - Via dell’Impresa, 90 - 00187 - Roma.

Per ulteriori informazioni contattare Barbara Tondelli - ufficio Bandi e Contributi di Confcooperative Reggio Emilia - 0522546111, email b.tondelli@unioncoop.re.it 

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x