RASSEGNAstampa

SISMA 2012 - DOMANDE CONTRIBUTI INAIL PER IMMOBILI NON DANNEGGIATI

Apertura ultima "finestra" dal 2 maggio al 30 giugno 2016

Categorie: Bandi e Contributi

Tags: contributi,   terremoto

Dal 2 maggio al 30 giugno 2016 le imprese, appartenenti a tutti i settori produttivi ad eccezione dell’agricoltura - che non abbiano dipendenti iscritti ad Inps od Inail, con immobili e capannoni ubicati nell'area del cratere, possono presentare le domande di contributo per la rimozione delle carenze strutturali già effettuate e per gli interventi di miglioramento sismico effettuati o da effettuare.

Il provvedimento è contenuto nell'ordinanza 26/2016 della Regione Emilia-Romagna Nuove modalità e criteri per la concessione alle imprese di contributi in conto capitale ai sensi dell’art. 3 del Decreto Legge 6 giugno 2012 n. 74, convertito in Legge con modificazioni nella Legge 1 agosto 2012 n. 122, a valere sulle risorse di cui all’art. 10, comma 13 del Decreto- Legge 22 giugno 2012, n. 83 convertito con modificazioni dalla Legge del 7 agosto 2012 n. 134 – Finanziamento degli interventi di rimozione delle carenze strutturali finalizzati alla prosecuzione delle attività per le imprese insediate nei territori colpiti dal sisma del maggio 2012 e il miglioramento sismico".

Per presentare domanda le imprese devono avere sede legale e/o sede operativa e/o unità locale destinataria dell’intervento, in uno dei Comuni dell’Emilia-Romagna elencati nell’allegato 1 dell'ordinanza, esercitare o aver esercitato  al momento del sisma, l’attività all’interno dell’immobile oggetto dell’intervento o in qualità di proprietari abbiano messo a disposizione l’immobile ad uso produttivo sulla base di un regolare titolo giuridico ad altra impresa che eserciti, o esercitasse al momento del sisma, nello stesso la propria attività. Il termine di fine lavori è fissato al  31 dicembre 2017 mentre la scadenza per la rendicontazione delle spese è il 30 giugno 2018: quindi è possibile presentare sia domanda contestuale di concessione ed erogazione, che domande separate di concessione e successiva erogazione anche per interventi già effettuati.

La percentuale di contributo erogabile è il 70% della spesa ritenuta ammissibile nei limiti di 149 mila euro per singola impresa beneficiaria nel caso di intervento anche su più immobili, finalizzata alla sola rimozione delle carenze strutturali o al solo miglioramento sismico e di  200 mila complessivi, per singola impresa beneficiaria nel caso di interventi anche su più immobili e anche attraverso più domande riguardanti sia interventi di rimozione carenze che interventi di miglioramento sismico.  

Le spese indicate per gli interventi già effettuati (anche congiuntamente di rimozione delle carenze e di miglioramento sismico), dovranno essere state sostenute a partire dal giorno 20 maggio 2012 e non oltre il 31 dicembre 2017  ma gli interventi di miglioramento sismico devono essere stati interamente completati prima della presentazione della domanda di contributo. 

Per gli interventi di miglioramento sismico ancora da effettuare le domande possono essere presentate anche disgiuntamente a quella delle carenze Le spese tecniche di progettazione, esecuzione, direzione lavori, verifica e ove previsto collaudo, nonché la spesa relativa al rilascio del certificato di agibilità sismica provvisorio nel limite massimo del 10% del totale degli interventi realizzati oggetto di ciascuna domanda.

In presenza di copertura assicurativa sugli interventi di rimozione delle carenze strutturali o di miglioramento sismico, il contributo è riconosciuto sulla differenza tra i costi complessivi, sostenuti e ritenuti ammissibili, e gli indennizzi assicurativi corrisposti sugli interventi di rimozione delle carenze strutturali o di miglioramento sismico.

I contributi di cui al presente bando non sono cumulabili con altri contributi pubblici concessi per le stesse spese. Il servizio bandi e contributi di Confcooperative è a disposizione per ulteriori e più dettagliate informazioni oltre che per la presentazione delle domande di contributo

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x