leNOTIZIE

SALE L’OCCUPAZIONE NELLE COOPERATIVE, VOLA IN QUELLE SOCIALI

SALE L’OCCUPAZIONE NELLE COOPERATIVE, VOLA IN QUELLE SOCIALI

Categorie: Solidarietà Sociale

Tags: cooperative sociali,   Confcooperative,   coop sociali,   Fondosviluppo/Confcooperatuive

E' senza alcun dubbio la cooperazione sociale uno dei grandi motori dello sviluppo dell'occupazione all'interno del sistema cooperativo, che a propria volta ha profondamente e positivamente segnato l'andamento del lavoro in Italia nel periodo 2012-2016. 

A rilevarlo è il sessantacinquesimo numero della collana "Studi & Ricerche" di Fondosviluppo/Confcooperative. Partendo dal Registro Statistico Asia Occupazione dell'Istat si evidenzia, innanzitutto, un aumento di 46.307 occupati in cooperativa nel periodo preso in considerazione.  
I dipendenti  di cooperative nei macrosettori dell'industria, costruzioni e servizi sono così saliti a 1.202.220 unità, mentre il totale delle imprese italiane, sempre in questi comparti, ha perso 232.446 addetti. 
Per la cooperazione si è registrata una lieve flessione nel 2013, ma è poi iniziata una robusta ripresa, che per le altre imprese è iniziata solo un anno dopo, dopo la perdita di circa 600.000 occupati. 
Tra i dati degni di particolare attenzione spicca quello relativo allo sviluppo dell'occupazione nelle cooperative sociali, che nel 2016 è arrivata a rappresentare il 34,8% sul totale. 
A fronte del lieve calo (-0,9%) degli occupati nella cooperazione "non sociale", tra il 2012 e il 2016 le cooperative sociali hanno messo in evidenza un +14,6%   

LEGGI IL N. 65 DI STUDI & RICERCHE


Documenti da scaricare

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x