leNOTIZIE

"POSSIBILI PERCORSI DI INSERIMENTO NELLA COMUNITÀ TERRITORIO DEI TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE”

"POSSIBILI PERCORSI DI INSERIMENTO NELLA COMUNITÀ TERRITORIO DEI TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE”

Seminario promosso dalla Dimora d’Abramo- venerdì 14 dicembre

Categorie: Solidarietà Sociale

Tags: Dimora d'Abramo,   percorsi di inserimento

Si terrà venerdì 14 dicembre, dalle ore 9 alle ore 13, il Seminario  conclusivo del progetto FAMI "Possibili percorsi di inserimento nella comunità territorio dei titolari di protezione internazionale. Un’esperienza e un metodo di lavoro con i rifugiati a Reggio Emilia”, un’iniziativa a cura della Cooperativa Sociale e di Solidarietà Dimora d’Abramo e del Progetto Sprar -Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati all’interno del Progetto Fami 808 “PERCORSI DI INSERIMENTO NELLA COMUNITÀ TERRITORIO dei TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE”.

Il seminario conclude un percorso di due anni, che ha coinvolto servizi sociali e enti locali, imprese e associazioni, intorno a possibili percorsi di inserimento per rifugiati nella comunità territorio reggiana.

La sperimentazione, che ha visto protagonisti alcuni rifugiati accolti nel Progetto Sprar – Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, si è articolata nei diversi aspetti di tale inserimento, tramite servizi formativi e di orientamento, servizi di inserimento lavorativo e abitativo nella comunità territorio. 

L’occasione del seminario si colloca nella cornice delle iniziative per la Giornata mondiale del migrante. 

Durante il seminario si intrecceranno quindi i contributi dei diversi professionisti coinvolti.  

Il seminario, che avrà luogo presso la sala "Amleto Castagnetti" della CNA di Reggio Emilia (via Maiella 4), si svolgerà secondo i seguente programma:

  • Introduce Luigi Codeluppi, Presidente Cooperativa sociale e di Solidarietà Dimora d´Abramo
  • Coordina Simona Nicolini, progetto Sprar e Laura Prandi, cooperativa Dimora d’Abramo 
  • Intervengono nel merito del lavoro prodotto i professionisti del Progetto Sprar, oltre agli imprenditori coinvolti e ai professionisti della formazione. 
  • Offre un contributo di approfondimento Chiara Marchetti, docente di Sociologia delle relazioni interculturali - Università degli Studi di Milano.
  • Propone un contributo istituzionale Serena Foracchia, Assessora alla Città Internazionale del Comune di Reggio Emilia  

In ALLEAGATO  la locandina con il programma completo

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x