leNOTIZIE

FELICITÀ IN AZIENDA: UTOPIA O OPPORTUNITÀ?

FELICITÀ IN AZIENDA: UTOPIA O OPPORTUNITÀ?

Il 2 aprile la prima conferenza italiana Genuine Happiness At Work organizzata dalla cooperativa People 3.0

Categorie: Lavoro e ServiziSolidarietà Sociale

Tags: People3.0,   happiness at work

Nel mondo l'80% dei lavoratori è felice almeno un giorno alla settimana, in Italia NO, solo il 50% lo afferma. 5.3 milioni di italiani soffrono di sintomi da stress lavorativo

L’Happiness at Work è una metodologia per migliorare lo stato di soddisfazione del singolo collaboratore ed ottenere benefici ad alto impatto aziendale.

Le analisi dimostrano che le imprese che investono sulla qualità dell’ambiente lavorativo ottengono:

+ 43% di produttività

+ 37% di vendite

- 43% di turnover

- 41% di incidenti sul lavoro

- 66% di giorni di malattia

questo perchè Happiness at Work migliora l’entusiasmo dei dipendenti, la reputazione sul mercato ed il report di rendicontazione fornisce dati fondamentali per il Bilancio Sociale.

Anche in Italia da alcuni anni si è iniziato a parlare di Happiness at Work spesso confondendolo con un concetto di welfare aziendale evoluto (es. maggiordomo in azienda, massaggi, corsi di meditazione e yoga, voucher per i libri di scuola dei figli ecc.).

Progetti di questo tipo, in realtà danno risultati positivi se incrociano diversi bisogni a differenti livelli:

·      tesi a raggiungere obiettivi strategici per l’azienda

·      misurabili attraverso KPI (obiettivi di performance) e producano un ROI (ritorno di investimento)

·      lavorino sulla FIDUCIA tra collaboratori, collaboratori e management e in generale verso l’azienda

·      allenino il senso di importanza e coerenza interna del proprio lavoro a tutti i livelli aziendali

·      creino coinvolgimento, partecipazione e responsabilizzazione verso il risultato del progetto a tutti i livelli

·      formino Ambassador verso il territorio ed Evangelist interni

 

Per approfondire questo modello e valutare nuovi strumenti di gestione delle performance aziendali attraverso la valorizzazione delle persone che lavorano e lavoreranno in azienda, la cooperativa People 3.0, che si occupa da anni di consulenza alle aziende su progetti di empowerment e valorizzazione dei talenti, ha organizzato la prima conferenza in Italia di GENUINE HAPPINESS AT WORK che si terrà il 2 aprile 2018 a Bologna (c/o I Portici Hotel – viale Indipendenza 69).

Durante la giornata parteciperanno in qualità di relatori:

Alexander Kjerulf  - Chief Happiness Officer e creatore del network internazionale  Happiness at Work       

Alan Wallace - Filosofo, Fisico ed esperto di psicologia orientale e studioso sugli effetti della meditazione sulla mente, ha ideato il modello delle 4 Intelligenze

Giuseppe Vercelli - Docente Universitario, psicologo creatore del modello S.F.E.R.A. adottato da club sportivi ed olimpionici

 

e porteranno la propria testimonianza:

Tim Dorsett - Culture Ambassador di Innocent Inc. 

Francesca Corrado - Ideatrice della prima Scuola  di Fallimento  

Enrico Bassi  - Responsabile HR B.P.Italia

Niccolò Branca - Presidente Gruppo Branca        

Daniele Simonazzi - A.D. Flo Spa

 

La partecipazione è consigliata ad Imprenditori, Presidenti ed Amministratori Delegati, Direttori Generali, HR e Manager.

Sul sito www.genuinehappinessatwork.com è possibile trovare maggiori dettagli su relatori, testimonial e l'organizzazione della giornata.

Per iscrizioni all’evento (175,00€ a persona) mandare una mail alla Presidente di People 3.0 – anna.piacentini@peopletrezero.com

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x