leNOTIZIE

LA COOP SOCIALE OVILE INVESTE SULLA LEGALITA’ TRA I GIOVANI REGGIANI

LA COOP SOCIALE OVILE INVESTE SULLA LEGALITA’ TRA I GIOVANI REGGIANI

Un centinaio di libri sulla tema della criminalità organizzata verranno donati ad altrettanti studenti delle scuole superiori

Categorie: Solidarietà Sociale

Tags: Ovile,   legalità

La cooperativa sociale L’Ovile investe sulla legalità e, in particolare, sulla diffusione della cultura della legalità tra i giovani reggiani.

Saranno oltre 100, infatti, i giovani studenti delle scuole superiori che nella mattinata del 18 marzo confluiranno nella sala convegni di Confcooperative per ascoltare, tra l’altro, la testimonianza di Alessandra Clemente, Assessore ai giovani del Comune di Napoli, la cui madre, Silvia Ruotolo, fu vittima innocente della camorra.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con la prof. Rosa Sammartino, coinvolge tre istituti reggiani (Filippo Re, Scaruffi e Aldo Moro), ai quali l’Ovile donerà un centinaio di libri, includendo alcuni titoli particolarmente rilevanti proprio per comprendere la criminalità organizzata e la necessità di un continuo lavoro di prevenzione che passa, principalmente, proprio attraverso la formazione delle persone e delle coscienze.

All’interno degli istituti interessati, dunque, i libri andranno a creare o ad incrementare una vera e propria “biblioteca della legalità”.

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x