leNOTIZIE

MARCHIO DI LEGALITA’ WHITELIST

MARCHIO DI LEGALITA’ WHITELIST

«La trasparenza va fatta vedere. Dillo con un marchio»

Categorie: Lavoro e ServiziSolidarietà Sociale

Tags: white list

Sono stati presentati il 19 marzo scorso, con una conferenza stampa, presenti il sindaco Luca Vecchi, l'assessore con delega all' Urbanistica Alex Pratissoli, il segretario generale della Provincia di Reggio Alfredo Tirabassi e il direttore generale di Cna Reggio Emilia Azio Sezzi in rappresentanza delle altre organizzazioni imprenditoriali coinvolte (Confcooperative, Lapam, Legacoop, Unindustria), il sito del marchio di legalità "White list" e la campagna di comunicazione dedicata, che ha preso avvio in questi giorni sui quotidiani e sulle affissioni della città.

Il marchio è uno strumento formale per identificare e valorizzare le imprese iscritte nella whitelist della Prefettura, che fanno impresa nel rispetto di legalità e trasparenza.

La capacità distintiva del marchio rende evidente a cittadini e consumatori, in modo efficace ed immediato, come le imprese che lo impiegano siano estranee al fenomeno mafioso.

L’obiettivo è quello di fare della legalità non solo una pratica responsabile per le imprese, ma un valore aggiunto dal punto di vista commerciale: le imprese devono essere certamente scelte in base alla qualità e al valore del servizio offerto, ma possono essere scelte dall’utente finale in modo “responsabile” anche in base al proprio curriculum di legalità.

Sul sito www.whitelistreggioemilia.it  è consultabile l'elenco aggiornato delle aziende che, risultate estranee al fenomeno mafioso, sono state iscritte alla White list e sono concessionarie del marchio.

Per richiedere il rilascio del marchio White list, l’impresa deve quindi essere iscritta alla White list della Prefettura di Reggio, ed essere regolarmente iscritta al registro delle imprese della Camera di commercio.
Confcooperative è a disposizione delle proprie aderenti per le procedure di prima richiesta e di rinnovo (annuale) della concessione del marchio.


Attualmente le società cooperative aderenti a Confcooperative concessionarie del marchio White List sono 13: CFC, CAMAR, CCEA, Clean service Emilia, Coetec, CORMA, Cattolica Costruzioni Edili, Decima, Edilecogreen, TECA, Transcoemilia, L’Ovile, Tartaruga Racing

mentre sono 12 quelle in attesa di iscrizione alla White List della Prefettura: Cà Bianca, CAT, Corpo Guardie Giurate, Cooperativa Servizi Logistici, Elfo, I Briganti del Cerreto, La Buona Terra, La Vigna, LUMI, Nuovo Raccolto, Autotrasporti TSR, Mscs Cicala.

 

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x