leNOTIZIE

MALTEMPO: GRAVI DANNI ALL’AGRICOLTURA REGGIANA

MALTEMPO: GRAVI DANNI ALL’AGRICOLTURA REGGIANA

L’appello di Erika Sartori, coordinatrice di Agrinsieme Reggio Emilia, perché vengano adottati i provvedimenti previsti in caso di calamità

Categorie: Agroalimentare

Tags: maltempo,   Erika Sartori,   Agrinsieme Reggio Emilia

Stanno emergendo in tutta la loro gravità i danni derivanti dalla straordinaria ondata di maltempo fuori stagione, con temperature ben al di sotto delle medie storiche e piogge persistenti, che si è abbattuta sulla Regione Emilia Romagna e sul territorio provinciale di Reggio Emilia. 

A dirlo è Agrinsieme Reggio Emilia, che, per bocca della sua coordinatrice EriKa Sartori, rivolge un appello alle Istituzioni competenti affinché vengano adottati i provvedimenti previsti in caso di calamità atmosferiche. 

Ad essere colpiti sono un po’ tutti i settori: quello lattiero caseario, che non potrà contare sul primo sfalcio dei fieni, ad oggi gravemente compromesso, per non parlare delle coltivazioni arboree. 

Fruttiferi e vite dovranno fare i conti con problemi di allegagione e con l’insorgenza di patologie fungine per il cui contenimento si genererà un notevole aumento dei costi di produzione. 

Danni anche sui seminativi, pomodoro da industria e mais in primis, ma anche sui frumenti oggetto di allettamenti a causa delle forti precipitazioni. 

Agrinsieme Reggio Emilia chiede alla Regione Emilia Romagna, che si è già peraltro resa disponibile, di estendere la richiesta di stato di calamità naturale e di emergenza, già in itinere per i danni causati dalle nevicate tardive delle scorse settimane, alle conseguenze dei successivi fenomeni di maltempo, ad oggi ancora non del tutto cessati.

Agrinsieme chiede inoltre che si tenga conto della congiuntura climatica ed agronomica, al fine dell’adozione di specifici provvedimenti relativi ad alcune normative nel campo ambientale, riferite in particolare all’esecuzione di taluni trattamenti di difesa delle piante e alla gestione dei reflui zootecnici.

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x