newsTECNICHE

TRATTAMENTO DEI CREDITI TRIBUTARI E CONTRIBUTIVI NELL’AMBITO DEL CONCORDATO

Agenzia delle Entrate, Circolare n. 16/E del 23/07/2018

Categorie: Contabilità e Fisco

Tags: ecobonus,   sismabunus

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 16/E del 23/07/2018, ha fornito chiarimenti in merito al trattamento dei crediti tributari nell’ambito del concordato preventivo, degli accordi di ristrutturazione dei debiti e della crisi da sovraindebitamento alla luce delle recenti modifiche legislative e dei più significativi interventi giurisprudenziali in materia.

L’imprenditore in stato di crisi può infatti proporre il pagamento ridotto o dilazionato dei debiti tributari, inclusi quelli relativi all’Iva o alle ritenute. A tal fine dovrà definire il trattamento di detti debiti d’intesa con le agenzie fiscali, seguendo la procedura dettata dal nuovo art. 182-ter della Legge Fallimentare, nell’ambito del concordato preventivo o delle trattative che precedono la stipula dell’accordo di ristrutturazione (art. 182-bis della Legge Fallimentare).

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x