newsTECNICHE

ADEMPIMENTI OBBLIGHI DI TRASPARENZA E DI PUBBLICITÀ CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI

Chiarimenti interpretativi

Categorie: Contabilità e Fisco

Tags: trasparenza

Con la Circolare n. 2/2019, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha fornito chiarimenti interpretativi sul contenuto, nonché sulle modalità di adempimento degli obblighi di pubblicità e trasparenza che la Legge n. 124/2017 (legge annuale per la concorrenza) ha posto a carico anche degli Enti del Terzo Settore, relativi alle erogazioni pubbliche ricevute dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno.

Oltre alle imprese, tra i destinatari dei nuovi adempimenti rientrano anche gli enti del Terzo settore.

Le imprese sono tenute a pubblicare le informazioni relative a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere ricevuti nell’anno precedente nella nota integrativa del bilancio di esercizio e nella nota integrativa del bilancio consolidato (se esistente). Le cooperative sociali, che sono Onlus di diritto e società che assumono di diritto anche la qualifica di impresa sociale, devono adempiere gli obblighi informativi in sede di nota integrativa.

Gli enti diversi dalle imprese e, quindi, anche quelli del Terzo settore, sono invece obbligati a pubblicare sui propri siti o portali digitali le informazioni relative ai contributi ricevuti superiori a 10.000 euro; in mancanza del sito internet la pubblicazione dei dati può avvenire anche sulla pagina Facebook dell’ente; nel caso non si disponga, invece, di alcun portale digitale, la pubblicazione potrà avvenire anche sul sito internet della rete associativa alla quale l’ente del Terzo settore aderisce.

Si ricorda che gli obblighi di pubblicazione non operano quando l’importo delle sovvenzioni, dei contributi, degli incarichi retribuiti e comunque dei vantaggi economici ricevuti è inferiore a 10.000 euro; tale limite deve essere considerato in senso cumulativo e, quindi, deve essere riferito al totale dei vantaggi pubblici ricevuti e non alla singola erogazione.

Gli obblighi informativi di cui sopra saranno operativi a partire dal 28 febbraio 2019.

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x