BANDIeCONTRIBUTI

CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE

Approvato il bando regionale. Interessate sia le singole PMI che le associazioni d'impresa

Categorie: Bandi e Contributi

Tags: fiere,   contributi,   P.M.I.,   imprese

La Regione Emilia-Romagna, con D.G.R. n. 1939/15, ha approvato il bando per la concessione di contributi a sostegno di progetti di partecipazione fieristica in attuazione dell’Attività 4.2 del Programma Regionale Attività Produttive 2012-2015. Annualità 2015 - L.R. 3/99.

La Regione Emilia-Romagna con la L.R. n. 3/99, articoli. 53, 54 e 61, e la conseguente programmazione, promuove l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese attraverso la realizzazione di eventi e progetti organici di promozione finalizzata all’ingresso in mercati esteri.

Il Programma Regionale per le Attività produttive 2012-2015, realizza gli obiettivi sopra citati della L.R. 3/99, in particolare attraverso l’Attività 4.2 il cui obiettivo generale è quello di promuovere i processi di internazionalizzazione delle imprese regionali con il sostegno a progetti, prioritariamente in forma aggregata, quale strumento di rafforzamento della competitività sistemica del territorio.

Il bando è pubblicato e agisce nell’ambito dell’Attività 4.2 ed è finalizzato a sostenere la partecipazione, da parte di PMI regionali, a fiere internazionali nei mercati esteri.

Possono presentare domanda di contributo:

  1. le P.M.I., aventi sede legale in Regione Emilia Romagna, in forma singola.
  2. le P.M.I., aventi sede legale in Emilia Romagna, aggregate in Associazione Temporanea di Impresa (A.T.I.), composta da un minimo di 3 imprese fra loro assolutamente indipendenti. Le imprese, cioè, non devono essere tra loro associate o collegate, ai sensi di quanto indicato nell’APPENDICE 2 al bando, né avere soci in comune. Non sono ammesse ATI con quote di partecipazione delle imprese inferiori al 10%.

I settori di attività ammessi ed esclusi dal contributo regionale sono indicati nell’APPENDICE 1 al bando.

Le domande devono prevedere la partecipazione diretta come espositori o organizzatori ad un minimo di 3 eventi di promozione da svolgersi nel corso del 2016 esclusivamente all’estero, di cui almeno una fiera con qualifica internazionale.

E’ possibile partecipare anche a più edizioni della medesima fiera, da tenersi in differenti periodi dell’anno.

Per evento internazionale, diverso dalle manifestazioni fieristiche, si intende una delle seguenti manifestazioni o attività da tenersi comunque all’estero: B2B, visite aziendali, forum, degustazioni, sfilate, esposizioni in show room, manifestazioni analoghe organizzate dal richiedente o alle quali il richiedente aderisce.

Le spese ammissibili, che dovranno essere coerenti e finalizzate alla partecipazione agli eventi scelti.

Il contributo verrà concesso in rapporto alle spese ammesse secondo le seguenti modalità:

  • nel caso di domanda presentata da singole PMI, la spesa ammissibile non potrà essere inferiore a euro 20.000,00 e non potrà superare euro 100.000,00; il contributo sarà pari al 30% della spesa ammissibile;
  • nel caso di domanda presentata da A.T.I., la spesa ammissibile non potrà essere inferiore a euro 100.000,00 e non potrà superare euro 200.000,00; il contributo sarà pari al 45% della spesa ammissibile.

I contributi concessi non sono cumulabili, per le stesse spese, con altri contributi concessi da qualsiasi ente pubblico.

Il bando sarà aperto “a sportello” con decorrenza dalle ore 12.00 del lunedì successivo alla pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale Regionale, avvenuta il 7 dicembre 2015 (termine iniziale) alle ore 12.00 del 25/02/2016 (termine finale).

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Barbara Tondelli al numero 0522546111, e-mail b.tondelli@unioncoop.re.it

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x