BANDIeCONTRIBUTI

COOPERATIVE DI COMUNITA’: PUBBLICATO IL NUOVO BANDO DELLA REGIONE EMILIA R.

Domande entro il 16 ottobre 2023

Categorie: Bandi e Contributi

Tags: cooperative di comunità,   bando regione Emilia Romagna

La Regione Emilia-Romagna , con delibera di Giunta regionale n°1515 dell'11/09/2023, ha pubblicato il nuovo bando per le Cooperative di Comunità.  

BENEFICIARI

Ai sensi della legge regionale del 3 agosto 2022, n. 12 e nelle more dell’attivazione dell’elenco regionale, possono presentare domanda di contributo esclusivamente quelle società cooperative:

  1. costituite ai sensi degli articoli 2511 e seguenti del Codice civile ed iscritte all’Albo delle cooperative di cui all’articolo 2512;
  2. con sede nel territorio regionale ed operanti – al fine di contrastare i fenomeni dello spopolamento, declino economico, degrado sociale o urbanistico - in aree montane, aree interne o a rischio di spopolamento, ovvero in zone caratterizzate da condizioni di difficoltà socio-economiche e di criticità ambientale;
  3. che, in fase costitutiva o per la partecipazione al presente avviso, hanno identificato: 
  • l’ambito territoriale della comunità di riferimento;
  • lo scopo comunitario in relazione al soddisfacimento dei bisogni della comunità locale di riferimento;
  • requisiti di appartenenza o di collegamento dei soci alla comunità o territorio e modalità di coinvolgimento della comunità territoriale di riferimento.

TIPOLOGIE DI INTERVENTO, ATTIVITÀ FINANZIABILI E SPESE AMMISSIBILI

Tipologia di intervento A - Sostegno all’avviamento, accompagnamento e consolidamento del progetto imprenditoriale della cooperativa di comunità, che include spese notarili di avviamento, di adeguamento dello statuto, spese per la formazione, consulenze non specialistiche. Per la tipologia A è previsto un massimo di 2 spese indicate nella domanda di contributo, per le quali non si benefici già di altri finanziamenti regionali. 

Tipologia di intervento B - Sostegno agli investimenti, che include investimenti per lo sviluppo imprenditoriale in alcuni ambiti:

  • attività economiche in tutti i settori volte al mutuo scambio di beni e servizi, all’autoproduzione ed autoconsumo, anche energetico, al recupero e gestione di beni ambientali e culturali, alla riqualificazione di infrastrutture e del patrimonio immobiliare pubblico e privato; 
  • promozione di nuove opportunità occupazionali e di reddito; 
  • valorizzazione delle risorse e delle vocazioni del territorio e delle comunità locali, anche ai fini turistici e promozionali;
  • realizzazione di attività culturali e ricreative ivi incluse quelle sportive con finalità di aggregazione; 
  • erogazione di servizi di prossimità, anche rivolti al mantenimento o ripristino di luoghi ad alto valore aggregativo per i cittadini; 
  • promozione e diffusione dei servizi tecnologici e digitali.  

Spese sostenute e quietanzate al di fuori del periodo 01/01-31/12/2023;

Per le cooperative di comunità interessate è possibile presentare domanda di contributo sia per la tipologia A), sia per la tipologia B) 

DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione finanziaria per la tipologia A) per l’anno 2023 è pari ad € 50.000,00 e le risorse verranno assegnate fino ad esaurimento, seguendo il criterio di assegnazione dell’ordine di arrivo Contributo max erogabile: 100% fino ad un massimo di euro 2.500,00.

La dotazione finanziaria per la tipologia B) per l’anno 2023 è pari ad € 107.905,00 e le risorse verranno assegnate mediante valutazione tecnica delle domande.

Contributo max erogabile: 70% fino ad un massimo di euro 10.000,00.

I contributi sono concessi in regime de minimis.

TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO

Le domande devono essere trasmesse entro lunedì 16 ottobre 2023 esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo programmiarea@postacert.regione.emilia-romagna.it. 

TERMINI E MODALITA’ DI RENDICONTAZIONE DELLE SPESE E LIQUIDAZIONE DEL CONTRIBUTO

La rendicontazione delle spese sostenute va trasmessa da parte del soggetto beneficiario, mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo programmiarea@postacert.regione.emiliaromagna.it.

Specificatamente, al fine dell’erogazione del contributo, il beneficiario è tenuto, entro il 31 gennaio 2024, a trasmettere la documentazione richiesta dal bando.   

Per informazioni, richieste di chiarimenti o assistenza per la presentazione delle istanze, è possibile contattare l’ufficio Bandi e Contributi di Confcooperative Terre d’Emilia – Ufficio territoriale di Reggio Emilia al numero 0522546111 o scrivendo a bertolani.b@confcooperative.it.  

In allegato il testo del bando

Documenti da scaricare

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x