leNOTIZIE

3 NOVEMBRE, PRIMA GIORNATA DELLA SOSTENIBILITÀ COOPERATIVA

3 NOVEMBRE, PRIMA GIORNATA DELLA SOSTENIBILITÀ COOPERATIVA

Il contributo della cooperazione ai 17 obiettivi di Sviluppo sostenibile dell’Agenda ONU 2030

Categorie: Dalla Confcooperative

Tags: Confcooperative,   sostenibilità,   AGENDA ONU 2030

Il prossimo 3 novembre Confcooperative e le sue società di sistema saranno insieme per ricordare l’impegno verso la sostenibilità attraverso il contributo che viene dato ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. 

L’evento, animato dalla presenza di Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, sarà l’occasione per premiare le cooperative vincitrici del concorso fotografico “Confcooperiamo 2030” per valorizzare il loro contributo al raggiungimento dei 17 obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030. Le cooperative hanno dimostrato la concretezza delle attività sostenibili svolte giorno per giorno, documentate attraverso le 6 categorie del concorso

1. CIBO SOSTENIBILE E CONSUMO E PRODUZIONE RESPONSABILI; 

2. SALUTE E BENESSERE;

3. ENERGIA PULITA E AZIONI PER IL CLIMA;

4. LAVORO DIGNITOSO E RIDUZIONE DELLE DISUGUAGLIANZE; 

5. INNOVAZIONE SOSTENIBILE E CITTÀ E COMUNITÀ SOSTENIBILI; 

6. MARE E TERRA.

Il 3 novembre sarà presentato anche il Bosco della Cooperazione, un progetto di sistema che permetterà alle imprese cooperative di accedere a diverse aree boschive del Paese dove piantumare alberi o fare manutenzione con l’obiettivo di ottenere l’abbattimento di emissioni di CO2 e raggiungere così la neutralità carbonica dovuta per legge o auspicata. 

A seguire Confcooperative e le società Assimoco, Cooperazione Salute, Coopermondo, CTC, Federcasse, Gruppo Cassa Centrale, Iccrea, ICN, Node, Power Energia presenteranno un focus specifico delle loro azioni per la sostenibilità utilizzando uno dei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030.

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x