leNOTIZIE

DOMANDA RIMBORSO ACCISE 1° TRIMESTRE 2022

DOMANDA RIMBORSO ACCISE 1° TRIMESTRE 2022

Agenzia delle Dogane fornisce indicazioni dopo il taglio dell’aliquota

 

Categorie: Lavoro e Servizi

Tags: 2022,   rimborso accise

L’Agenzia delle Dogane, a seguito delle variazioni introdotte dal DL  21 marzo 2022, n. 2, con una nota datata 31 marzo ha fornito indicazioni sulla compilazione della domanda di rimborso delle accise per il primo trimestre 2022, a seguito del taglio delle accise da 617,40 a 367,40 euro per mille litri, a decorrere dal 22 marzo 2022 e fino al 21 aprile 2022 e la conseguente disapplicazione, per lo stesso periodo, dell’aliquota di accisa sul gasolio commerciale pari a euro 403,22 per mille litri di prodotto, in quanto meno favorevole per chi opera nei settori del trasporto di merci e persone.

L’ammontare del beneficio per il primo trimestre 2022 è pari a 214,18 euro per mille litri di gasolio ed è calcolato sui consumi effettuati dal 1° gennaio al 21 marzo 2022 (compreso) per i veicoli euro V ed euro VI di massa complessiva pari o superiore a 7,5 ton, risultanti:

- dalla descrizione dell’operazione nella fattura emessa dall’esercente impianto di distribuzione stradale di carburante;

- dalle informazioni di dettaglio sui prelievi di carburante effettuati riportate nella fattura ad emissione differita di cui all’art. 21, comma 4, lett. a), del D.P.R. n. 633/72, anche in forma di allegato riepilogativo che ne costituisce parte integrante o di altro documento equipollente a comprova;

- nel caso di impianto di distribuzione automatica di carburanti per uso privato, dalla data di ricezione del gasolio comprovata dal Documento di Accompagnamento Semplificato dei prodotti assoggettati ad accisa (e-DAS) emesso dall’esercente deposito speditore, a prescindere dalla data successiva di ripartizione del prodotto tra i mezzi di cui ha la disponibilità.

La dichiarazione può essere presentata da subito e fino al 2 maggio 2022

E’ opportuno tenere presente che mentre nel frontespizio della dichiarazione di rimborso del primo trimestre 2022 il periodo di riferimento è confermato nella sua interezza (quindi, 1° gennaio – 31 marzo 2022), nel campo «Litri consumati agevolabili» l’intervallo temporale termina il 21 marzo 2022.

Sono esclusi dall’agevolazione i litri di gasolio imputabili a rifornimenti effettuati tra l’inizio della giornata del 22 marzo e la fine della giornata del 31 marzo 2022. 

 

Sono state apportate modifiche al Quadro A-1 in particolare:

- nella colonna “DATA FINE POSSESSO” è previsto l’inserimento come data ultima quella del 21 marzo 2022

- la colonna “MEZZI SPECIALI” è riservata ai semirimorchi o rimorchi destinati a trasporti specifici dotati di attrezzature permanentemente installate, alimentate da motori e serbatoi autonomi.

- nella colonna “LITRI CONSUMATI”, l’esercente indica, per ciascun mezzo, esclusivamente i litri di gasolio imputabili ad operazioni di rifornimento effettuate entro la fine della giornata del 21 marzo od a prelievi da apparecchi di distribuzione automatica di carburanti per uso privato di prodotto consegnato entro la medesima data, anche se utilizzati nei giorni immediatamente successivi;

- nella colonna “KM PERCORSI (h MEZZO SPECIALE)”, l’esercente dovrà attenersi all’inserimento dei chilometri effettivamente percorsi da ciascun veicolo o, per ciò che concerne i mezzi speciali, delle ore di funzionamento dell’attrezzatura permanentemente installata, nel trimestre di consumo, avendo cura di imputarli al gasolio commerciale rifornito entro la fine della giornata del 21 marzo e al Quadro B:

- nella colonna denominata “TOTALE LITRI FATTURATI” l’esercente inserisce i litri di gasolio commerciale che sono stati consegnati all’apparecchio di distribuzione automatica di carburanti per uso privato entro la fine della giornata del 21 marzo;

- nella colonna “NUMERO FATTURE”, stante la stretta correlazione tra i litri consumati e la fatturazione dei medesimi, l’esercente conteggia il numero totale delle fatture che includono operazioni di consegna del gasolio commerciale effettuate nel periodo 1° gennaio - 21 marzo 2022. 

I crediti sorti con riferimento ai consumi relativi al quarto trimestre dell’anno 2021 potranno essere utilizzati in compensazione entro il 31 dicembre 2023.

Da tale data decorre il termine, previsto dall’art. 4, comma 3, del D.P.R. n. 277/2000, per la presentazione dell’istanza di rimborso in denaro delle eccedenze non utilizzate in compensazione, la quale dovrà, quindi, essere presentata entro il 30 giugno 2024.

Per il godimento dell’agevolazione con il Modello F24 deve essere utilizzato il CODICE TRIBUTO 6740. 

Le modalità ed il software per la presentazione della domanda sono disponibili al link: https://www.adm.gov.it/portale/benefici-gasolio-autotrazione-1-trimestre-2022

 

 

Documenti da scaricare

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x