leNOTIZIE

AL VIA IL FESTIVAL NAZIONALE DELL’ECONOMIA CIVILE

AL VIA IL FESTIVAL NAZIONALE DELL’ECONOMIA CIVILE

Per Confcooperative interverranno Gardini, Manca, Di Loreto e Maseri

Categorie: Solidarietà Sociale

Tags: economia civile,   2022

La quarta edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile si terrà a Firenze, nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio dal 16 al 18 settembre 2022 coinvolgendo giovani, cittadini, imprenditori, amministratori pubblici, associazioni ed organizzazioni sensibili alla necessità di un nuovo paradigma di sviluppo. Un appuntamento che cade in un delicato periodo elettorale e in un contesto globale stretto tra guerra e pandemia, inasprito da condizioni economiche generali molto critiche soprattutto a causa dell’alta inflazione e della vorticosa crescita del prezzo di gas e materie energetiche.

"In buona compagnia. Per cercare, ricostruire, fare pace” è il tema dell'edizione 2022 del Festival Nazionale dell’Economia Civile, che proprio in questa fase di incertezza e di crisi (sociale, climatica, energetica, geopolitica) vuole poter dare risposte nuove e concrete alla domanda di “senso del vivere” che le persone si pongono rispetto al proprio ben-essere, al lavoro ed alla qualità di vita. L’obiettivo è di valorizzare le relazioni che nascono e si costruiscono solo all’interno di comunità di senso e - per farlo - bisogna valorizzare maggiormente le esperienze concrete e i “volti” di chi già vive e sperimenta, sui territori ed in tanti ambiti produttivi, l’Economia Civile nel quotidiano. Per pensare al futuro costruendo il presente, rimettendo al centro del dibattito pubblico la persona e l'ambiente.

Per Confcooperative interverranno il presidente Maurizio Gardini, la vicepresidente Anna Manca, la direttirece generale Fabiola Di Loreto e il presidente dei Giovani di Confcooperatvie Denis Maseri.

Il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio accoglierà, tra gli altri, i ministri Elena Bonetti (ministra per le pari opportunità e la famiglia) ed Enrico Giovannini (ministro delle infrastrutture delle mobilità sostenibili) e la loro omologa togolese Myriam Dossou D’Almeida (ministra delle politiche e dell'impiego giovanile del Togo). Saliranno poi sul palco dei relatori – tra gli altri – anche il Cardinal Matteo Maria Zuppi (Presidente Conferenza Episcopale Italiana), l’economista Jeffrey Sachs (presidente “Sustainable development solutions network”).

Tra gli eventi in programma, in Piazza della Signoria, sabato 17 settembre lo spettacolo di parole e musica che vedrà la presenza di Luca Barbarossa e del rapper Mr Rain, dopo la serata di venerdì con Enrico Ruggeri e Gaia.

Durante il Festival verranno, inoltre, assegnati il Premio David Sassoli per un’economia e un'Europa civile e di Pace, i titoli di Ambasciatori dell’Economia Civile 2022 a Comuni, Scuole e Aziende, e il Premio Nazionale Prepararsi al Futuro dedicato alle startup più sostenibili.

Nato da un’idea di Federcasse (l’Associazione Nazionale delle Banche di Credito CooperativoCasse RuraliCasse Raiffeisen) che lo promuove insieme a Confcooperative, organizzato e progettato con NeXt (Nuova Economia Per Tutti) e SEC (Scuola di Economia Civile) e con il contributo di Fondosviluppo, il Festival Nazionale dell’Economia Civile si è ormai accreditato come un evento di particolare interesse su temi che pongono al centro l’uomo, il suo valore come individuo, il bene comune.

 

Il tuo nome
Il tuo indirizzo e-mail
Oggetto
Inserisci il tuo messaggio ...
x